Atto Europeo di Accessibilità

 

https://unsplash.com/

Circa 80 milioni di persone nell’UE sono affette da una qualche forma di disabilità. L’Accessiblità è una pre-condizione per garantire loro piena ed eguale partecipazione nella società.

L’Atto Europeo di Accessibilità (EAA) (2019) ha lo scopo di migliorare il funzionamento del mercato interno per prodotti e servizi accessibili rimuovendo le barriere create dalle diverse legislazioni. La Commissione ha proposto l’Atto di Accessibilità per aiutare a smantellare le barriere tra gli Stati Membri dovute ai differenti requisiti nazionali di accessibilità che vanno emergendo.

 

Prodotti e Servizi di riferimento

 

L’Atto Europeo di Accessibilità riguarda prodotti e servizi che sono stati individuati perchè i più importanti per persone con disabilità e perchè più suscettibili di avere requisiti diversi riguardo all’accessibilità negli Stati dell’UE.

La Commissione Europea ha consultato gli stakeholder e gli esperti in materia di accessibilità ed ha tenuto in considerazione le obbligazioni nascenti dalla Convenzione delle NU sulle Persone con Disabilità.

Questi prodotti e servizi includono:

  • computer e sistemi operativi
  • ATM, sistemi di ticketing e macchinari per il check-in
  • smartphone
  • apparecchi TV collegati ai servizi di televisione digitale
  • servizi telefonici e relative apparecchiature
  • l’accesso ai servizi di media audiovisivi come la trasmissione televisiva e le relative apparecchiature di consumo
  • servizi correlati ai trasporti passeggeri via aria, autobus, acqua, ferrovia
  • servizi bancari
  • e-book
  • e-commerce

Cosa cambierà e cosa no?

 

Le attività professionali beneficeranno di :

  • regole comuni di accessibilità nell’UE che portano alla riduzione dei costi
  • commercio transfrontaliero più facile  
  • maggiori opportunità di mercato per i loro prodotti e servizi accessibili

Le persone con disabilità e gli anziani  beneficeranno di

  • prodotti e servizi più accessibili sul mercato 
  • prodotti e servizi accessibili a prezzi più competitivi
  • meno barriere nell’accesso ai trasporti, all’istruzione e al mercato del lavoro aperto
  • più posti di lavoro disponibili dove sono necessarie competenze in materia di accessibilità

L’EAA non descrive nel dettaglio tecnico come rendere un prodotto un servizio accessibile.

Tuttavia, prevede lo sviluppo di standard o misure tecniche di attuazione laddove sono necessari maggiori dettagli.

  • EAA non stabilisce obblighi per tutti i fornitori di prodotti e servizi ma solo per coloro che lavorano in uno specifico campo di prodotti e servizi elencati.
  • EAA non impone requisiti gravosi nel prevedere forme di salvaguardia relativi a sproporzioni o alterazioni fondamentali.
  • EAA non modifica la normativa di settore dell’Unione Europea in tema di accessiblità.
Atto Europeo di Accessibilità